Ultime dal blog
Home / Eventi in Giappone / In Giappone ad agosto: perché andare

In Giappone ad agosto: perché andare

Fuochi d'artificio a Miyajima

Agosto in Giappone: googlando queste tre parole, avrete scoperto che fa caldo (tanto) e che c’è umidità.
Ma avrete anche trovato che varrà davvero la pena volare in Giappone: l’atmosfera che pervade le città al calar del sole, l’euforia e la sacralità che i matsuri e le tradizioni secolari portano con sé svelano delicatamente la vera anima di un Paese unico al mondo, per storia, cultura e tenacia.

Ecco gli eventi principali di agosto che vi consiglio di non perdere:

Commemorazione vittime di Hiroshima

Il 6 agosto, Hiroshima ricorda le vittime della bomba nucleare e invita il mondo intero a pregare per la pace.

Alle 8.15 del 6 agosto 1945, la città di Hiroshima entrò tragicamente nella storia: fu la prima città al mondo a essere colpita da una bomba nucleare. Da allora, ogni 6 agosto, la città si sveglia con un mesto rintocco di campane che invita tutti i cittadini a un minuto di commemorazione delle vittime e una preghiera di auspicio di pace.

Il Sindaco esterna, in mondovisione, i pensieri e le speranze di tutto il popolo giapponese, nel corso della Cerimonia della pace, la quale si tiene nel Parco della Pace.

La sera dello stesso giorno, segue la cerimonia chiamata “Toro Nagashi”, con la deposizione delle lanterne sulle acque del fiume Motoyasu, di fronte all’Atomic Bomb Dome.

Come arrivare: Dalla stazione di hiroshima prendere la street car per Genbaku Dome-mae -Atomic Bomb Dome- Station (circa 25 minuti di percorrenza) e poi 6 minuti a piedi.

Tanabata Matsuri

Questa festa ricorda l’incontro degli sfortunati astri innamorati (Vega e Altair), che solo il settimo giorno del settimo mese possono reincontrarsi.

Tanabata, a seconda che si rispetti il calendario lunare o quello gregoriano, cade ad Agosto oppure a Luglio: in ogni caso, l’atmosfera delle città in festa è sempre spettacolare.

Fra le zone che celebrano il Tanabata in Agosto ci sono il Tohoku e la città di Fussa (un’ora di treno da Tokyo).
Ma soprattutto Sendai, location del Tanabata agostiano più grande del Giappone: i festeggiamenti iniziano nella serata del 5 agosto, con uno spettacolo pirotecnico unico per colori, e durano fino all’8. Le tradizionali decorazioni in carta washi abbelliscono strade, piazze e palazzi; folkloristici alcuni simboli posti fuori dalle case, su tutti un sacco di immondizia… un augurio di chiarezza!

Nebuta Matsuri

Proprio il 7 agosto si chiude il Nebuta Matsuri, il festival che ogni anno anima Aomori, dal 2 agosto: protagonisti assoluti sono i giganteschi carri sui quali lavorano per un anno intero gli artigiani locali. Definire mirabile il risultato è riduttivo: creativi, colorati, imperiosi e suggestivi sono alcuni aggettivi che possiamo attribuire ai carri che sfilano tutte le sere del festival.

Il giorno di chiusura (il 7), la sfilata parte in tarda mattinata e si conclude con l’imbarco di alcuni carri su delle grosse navi: potete solo immaginare quale spettacolo diano le acque che riflettono i carri illuminati a giorno nel cuore della serata…

Fuochi d’artificio

In Giappone d’estate ci sono diversi matsuri in cui vengono organizzati dei fuochi d’artificio (in giapponese “hanabi” ) che sono sempre occasione per fare un bel picnic sul prato (con il tradizionale bento), per ascoltare musica e contemplare il cielo in queste calde notti d’estate. Vi segnalo quelli di Miyajima perché sono molto suggestivi considerando lo splendido scenario che offre l’isola.

Un’atmosfera gioiosa e colorata vi attenderà a Miyajima, una piccola isola a 10 minuti di traghetto da Hiroshima: giovedì 11 agosto 2016 un grande spettacolo pirotecnico illuminerà i cieli della città e si rifletterà sulle placide acque del mare, dando vita a un doppio calamitante gioco di luci e colori che incanta gli oltre 300.000 spettatori che accorrono per una delle serate all’insegna dei fuochi d’artificio più grandi del Paese.
Dalle 19:40 alle 20:40.

O-bon, il culto degli antenati

A metà mese cade l’Obon, il culto degli antenati, particolarmente sentito in Giappone. Si ritiene che le anime dei cari defunti tornino a trovare i parenti e, così, suggestive cerimonie uniscono tutto il Paese.

Oltre all’omaggio privato, fra le celebrazioni più imponenti e caratteristiche ci sono quelle a Tokushima, animata dai balli dei danzatori (ren) (dal 12 al 15 agosto), e a Kyoto con l’accensione, il 16 agosto, dei caratteristici falò sui monti circostanti (Gozan no Okuribi).

Sempre legata all’Obon è la processione che si tiene a Nagasaki il 15 agosto: i familiari del defunto costruiscono una barca e la decorano minuziosamente, prendendo spunto dai gusti e dalle preferenze degli antenati; si ritiene che sulla barca ci sia lo spirito dell’antenato che, dopo le celebrazioni di Obon, torni all’aldilà.

Lungo il percorso dalla casa al fiume, su cui si lascerà fluttuare la barca, scoppi di petardi, gong e melodie accompagnano il corteo. Si tratta di un evento riservato alle famiglie che hanno perso un caro nel corso dell’anno, anche se nel tempo non ha mancato di diventare un’attrazione per molti: effettivamente, è un evento molto suggestivo che non mancherà di emozionare anche gli estranei della famiglia.

Toro Matsuri

Un altro evento legato alle celebrazioni di Obon è il Toro Matsuri che si tiene a Yamaga (Prefettura di Kumamoto): ciò che colpisce immediatamente è il luccicare di migliaia e migliaia di lanterne al Santurio Omiya.

Lo spunto di uno dei più grandi festival di Obon della zona è piuttosto interessante: si ritiene che, molto tempo fa, l’imperatore stesse raggiungendo la città con la sua corte, ma la nebbia che li avvolse fece loro perdere l’orientamento.
I sudditi indicarono al corteo regale la strada con torce di pino: ancora oggi quest’episodio viene rievocato annualmente, per riportare a casa le anime dei parenti defunti, il 15 e 16 agosto.

Asakusa Samba Carnival Parade

Di tutt’altro tenore sarà invece l’atmosfera ad Asakusa il 27 agosto di quest’anno (ultimo sabato del mese): l’energia della samba e gli sgargianti colori del Brasile invaderanno, dalle 13 alle 18, questo quartiere di Tokyo per un pomeriggio di brio e allegria. Molto rinomato, sarà ben difficile trovare un posto fra le prime file di spettatori…

 
Japan Rail Pass
 

Potrebbero interessarti anche

About Alessandra Sanna - Viaggi.city

Leggi anche

Kabira Bay, ishigaki Island, Okinawa

10 cose da fare a luglio in Giappone

Scommetto che nell’organizzare il vostro viaggio in Giappone, avete navigato sul web alla ricerca delle …

20 commenti

  1. Ciao Alessandra,

    tornerò ad Agosto in Giappone, per due settimane, per la seconda volta. Cosa mi consigli? La prima volta ho seguito abbastanza un classico: Tokyo 5gg, Osaka 2gg, Kyoto 3gg, Nara1gg, Kobe 1gg, Hiroshima e Miyajima 1gg. Sono molto indeciso se andare verso nord e stare un po’ più al fresco, oppure fregarmene dell’umidità e fare come se nulla fosse seguendo altre strade.

    Grazie

  2. Salve,
    ad agosto il caldo è sopportabile? purtroppo per problemi di lavoro non posso andare via troppi giorni a marzo (il momento che penso sia il migliore per la primavera) quindi pensavo di andarci in quel periodo anche se so che l’estate giapponese è molto umida e calda…

  3. Ciao Alessandra,
    complimenti per il sito!! stupendo!
    ti scrivo perché sto cercando di organizzare per agosto un viaggio in Giappone, dovremmo partire il 6 agosto e tornare il 28/29 agosto.
    Siamo quattro persone, di cui una che vorrebbe non dover rinunciare ad una settimana di mare, tu ci consigli di fare due settimane di tour e una di mare, oppure non ne vale la pena?
    Se si dove ci consigli?
    Mi piace molto viaggiare, quindi sono disposta a tutto, anche a tanti spostamenti, piuttosto di visitare il più possibile.

    Grazie, grazie mille in anticipo!
    Marta

  4. ciao alessandra, volevo sapere se vendete i biglietti per il ghibli, grazie

  5. Ciao Alessandra,
    Sarò a tokyo dal 7 agosto (ho comperato i jr pass tramite il tuo sito, tutto perfetto!).
    Mi piacerebbe assistere al tokyo bay fireworks festival dell’8 agosto, ma non trovo nessun sito in lingua inglese per acquistare i biglietti, e del resto non ho voglia di andare ore prima sprecando del tempo prezioso. Mi puoi aiutare?
    Grazie

  6. ciao, famiglia con bambino di 9 anni e 2 ragazze di 14 e 16 anni. Giappone ad agosto. Clima sconsigliato? Che itinerario consigli? Abbiamo 10 gg

  7. Buongiorno Alessandra,

    io ed un mio amico vorremmo andare in Giappone nels eguente periodo di Agosto:
    Partenza : 02/08 da Firenze
    RItorno: 15/08 da Tokyo
    Non abbiamo ancora fatto un piano degli itinerari ma in linea di massima vorremo fare una settimana a Tokyo e la seconda parte del viaggio visitando altre mete (JRP da 7 gg necessario).
    Ci servirebbe, per cominciare, sapere :

    1) Le offerte Volo+Hotel sul tuo sito si possono “modulare” secondo le mostre date
    2) Prezzo biglietti+Hotel+Assicurazione+JRP 7 gg

    Possiamo sentirci anche tramite mail o Skype
    Grazie ed un saluto,

    Giorgio

    • Ciao Giorgio,
      certamente puoi cliccare su un qualsiasi link del mio sito che ti porta ai siti delle agenzie online e cambiare date e tutti i parametri che vuoi. Se prenoti online cliccando dai nostri link, dai automaticamente il tuo sostegno a sognandoilgiappone.
      Ho visto che i voli da Firenze per le vostre date si aggirano intorno ai € 990 a persona con 2 scali… le vostre date sono flessibili?
      Per gli hotel a Tokyo puoi vedere qui i imiei consigli, mentre in questa pagina quelli per Kyoto. Puoi fare riferimento a questo itinerario di due settimane.

  8. Ciao Alessandra, il nostro itinerario per agosto a grandi linee è così definito

    02 Agosto 7:20 arrivo Tokyo Narita. Tokyo città Tokyo – notte 1
    03 Agosto Tokyo città Tokyo – notte 2
    04 Agosto Tokyo città Tokyo – notte 3
    05 Agosto Matsumoto + Takayama (auto?) Takayama – notte 4
    06 Agosto Shirakawa-go + Kanazawa (auto?) Kanazawa – notte 5
    07 Agosto part per Kyoto- kyoto città Kyoto – notte 6
    08 Agosto kyoto città Kyoto – notte 7
    09 Agosto Nara e ritorno Kyoto–(attiv JR pass 1) Kyoto – notte 8
    10 Agosto Monte Koya e notte in foresteria ( JR pass2) Koyasan – notte 9
    11 Agosto Kyoto città – JR pass 3 Kyoto – notte 10
    12 Agosto Himeiji e Hiroshima – JR pass 4 Hiroshima – notte 11
    13 Agosto Hiroshima e Miyajima –> Tokyo – JR pass 5 Tokyo – notte 12
    14 Agosto escursione a Nikko e ritorno a Tokyo – JR pass 6 Tokyo – notte 13
    15 Agosto Tokyo città – JR pass 7 Narita airport Tokyo – notte 14
    16 Agosto 10:05 volo in partenza da Tokyo

    E’ un programma ambizioso, lo sappiamo, ma siamo una famiglia di 4 persone, vogliamo ottimizzare il più possibile e vedere quanto più si può.
    Oltre a un giudizio sull’itinerario, ci piacerebbe che dicessi la tua sulla scelta di trasporti (ancora non prenotati). Abbiamo capito che la maggior parte dei viaggiatori opta per il treno e spesso acquista il JR Pass. Essendo in 4 ovviamente la spesa è importante, e un po’ per questa ragione, un po’ per esigenze di flessibilità e libertà, in particolare nell’escursione verso Kanazawa e le belle zone di montagna, abbiamo pensato di noleggiare un’auto per qualche giorno e attivare il JR pass per 7 gg solo a Kyoto, per poi sfruttarlo nella tratta per Hiroshima e soprattutto nel ritorno verso Tokyo. Siamo guidatori piuttosto esperti, non ci spaventa il traffico o il fatto di viaggiare sulla sinistra, ma non abbiamo chiarissimi i costi, oltre che del noleggio, anche della rete stradale e autostradale (la benzina abbiamo capito che è un poco meno cara che da noi).
    Grazie se potrai darci qualche indicazione e il tuo parere spassionato. Ciao
    Daniela

    • Ciao Daniela,
      per guidare l’auto in Giappone devi ottenere la patente internazionale (ti puoi rivolgere alla motorizzazione).
      Puoi noleggiarla anche online da questo link. Se ho capito bene, la usereste solo per le alpi giapponesi, quindi ritirandola per esempio a Tokyo il 5 agosto e restituendola a Kyoto il 7, spendereste per una Toyota con cambio automatico circa 42660 yen (circa 307€ al cambio odierno) + ovviamente il carburante. E’ inclusa un’assicurazione e le tasse. Puoi vedere tutti i dettagli cliccando sul link che ti ho suggerito e inserendo le informazioni.

  9. Ciao Alessandra,
    quest’anno io e la mia ragazza faremo il Giappone ad Agosto e questo sarebbe il giro che abbiamo ipotizzato, grazie anche al tuo sito e alle vostre informazioni.

    09/08/15 Arrivo ore 14.55 Visita della città di Tokio (Pernottamento Tokio)
    10/08/15 Visita della città di Tokio (Pernottamento Tokio)
    11/08/15 Escursione Monte Fuji/Nikko o altro? (Pernottamento Tokio)
    12/08/15 Partenza per Kioto e visita della città (Pernottamento Kyoto)
    13/08/15 Visita di Kioto (Pernottamento Kyoto)
    14/08/15 Escursione a Nara (Pernottamento Kyoto)
    15/08/15 Escursione a Hiroshima e Miyajima (Pernottamento Kyoto)
    16/08/15 Escursione a Himeji-Mat/Pom e Osaka Pom/Sera (Pernottamento Kyoto)
    17/08/15 Partenza per Kinosaki Onsen / Riokan (Pernottamento Kinosaki)
    18/08/15 Giornata in Onsen e Kinosaki (Pernottamento Kinosaki)
    19/08/15 Partenza per Tokio (Pernottamento Tokio)
    20/08/15 Visita della città di Tokio (Pernottamento Tokio)
    21/08/15 Partenza ore 11.30 Check Out e Partenza

    Che dici potrebbe andare?
    Quali consigli avresti da darci?
    Il JRP presumo mi consigli di attivarlo per 14 gg, giusto?

    Grazie.
    Ciao.
    Andrea

    • Ciao Andrea,
      considerate le tappe che dovete fare e come sono distribuite, vi serve un JRP da 14 giorni.
      Ho giusto un appunto sul tuo itinerario, in giornata puoi visitare Himeji oppure Osaka, ma non credo che visitarle entrambe in giornata sia fattibile, vedresti davvero pochissimo di entrambe le città… Per il resto va bene.
      Ti ricordo che acquistando il JRP tramite sognandoilgiappone non paghi la spedizione, puoi compilare questo modulo per prenotarlo.

  10. Ciao, siamo due adulti e due bambini di Roma, per la prima volta in Giappone, a Tokyo (hotel Capitol) dal 16 al 20 agosto e a Kyoto (Citadines) dal 20 al 21.
    Ci consigli il railway pass? (dovremmo venire a prenderlo in agenzia?)
    C’è qualche visita (guidata e non) che ci consigli in particolare?
    Grazie mille!
    Paolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.