Ultime dal blog
Home / feste in Giappone / Natale in Giappone

Natale in Giappone

Natale Tokyo
Luci di Natale a Shiodome, Tokyo

Il Natale in Giappone non è festa nazionale e quindi le scuole e gli uffici sono generalmente aperti. Il periodo natalizio è però abbastanza sentito dalla popolazione giapponese, anche se in modo differente rispetto all’occidente. Il Natale è visto dai giapponesi come un periodo di felicità diffusa piuttosto che una celebrazione religiosa (in realtà sempre meno sentita anche da noi).

Pollo fritto per Natale

Il 24 dicembre è considerata una festa per gli innamorati e per le famiglie con bambini piccoli; le coppie vanno a cena fuori, soprattutto al ristorante italiano o francese, ma c’è anche un altro modo di festeggiarlo, ossia andando a mangiare pollo fritto!

Avete letto bene, è davvero curioso ma questa tradizione si è creata soprattutto grazie alle campagne pubblicitarie di KFC – Kentucky Fried Chicken, la catena americana, la quale ha approfittato del fatto che i giapponesi vanno matti per l’America e che i cristiani sono soltanto una piccola percentuale nel Sol Levante. E’ nata dunque la tradizione di mangiare da KFC, dove hanno fatto anche un menu speciale Kentucky for Christmas, che comprende pollo, insalata e torta, il tutto in una bella confezione natalizia!

Oltre al pollo fritto, un altro cibo tipico di natale è la Christmas Cake, ossia una semplice torta di pan di spagna con panna montata e decorata con fragole e immagini di Babbo Natale.
Inoltre anche in Giappone è tradizione scambiarsi un regalo, ma solo tra gli innamorati.

Babbo Natale viene chiamato dai giapponesi Santa-San (サンタさん), in quanto hanno importato questa festa dagli Stati Uniti (gli americani infatti lo chiamano Santa Claus).

Luminarie natalizie in Giappone

Nel mese di dicembre e spesso anche da novembre, nelle città giapponesi potrete ammirare luminarie, addobbi natalizi e non mancherà qualche mercatino di natale in stile europeo, come per esempio quello di Roppongi Hills, aperto dal 26 novembre fino al 25 dicembre (del 2016), con tanto di cibi e bevande tipiche della Germania.

Luminarie a Tokyo

A Tokyo potete ammirare le luminarie un po’ dappertutto, ma vi segnalo alcuni punti dove gli addobbi e le installazioni luminose sono più maestosi:

  • A Roppongi Hills, dove sin dal 17 novembre troverete delle bellissime luminarie e un albero alto 8 metri con circa 12000 luci al Led (in 66 Plaza – roku-roku Plaza);
  • A Shiodome, il complesso “Caretta” ospita il “Canyon d’Azur” caratterizzato da un vasto oceano di luci led. Dal 17 novembre al 14 febbraio 2017, dalle 17 alle 23 (ma il 2 gennaio dalle 18);
  • Nella zona di Odaiba troverete molte illuminazioni, in particolare vi segnalo lo YAKEI, che consiste in 40 alberi posizionati lungo un viale di 200 metri, con un’altezza di 20 metri;
  • Nella zona del Tokyo Dome, dal 10 novembre fino al 19 febbraio 2017 ci saranno luminarie ed eventi a tema natalizio e invernale;
  • Infine, altre luminarie potete trovarle a Shinjuku (dal 9 novembre al 14 febbraio), in particolare dalle parti della stazione, uscita sud JR; a Ginza ci saranno gli addobbi e le luminarie dei tanti negozi e boutique del quartiere, mentre nel quartiere Marunouchi le luci saranno concentrate maggiormente lungo Nakadori Street; a Omotesando, nelle vie tra le stazioni Harajuku e Omotesando, ci saranno dal 1° dicembre al 25 dicembre tanti alberi e luminarie con 5 milioni di luci led.
 
Japan Rail Pass
 

Potrebbero interessarti anche

About Alessandra Sanna - Viaggi.city

Leggi anche

Tamaseseri matsuri a Fukuoka

Gennaio 2015 in Giappone: gli eventi

Gennaio, in Giappone, viene accolto con riti e tradizioni secolari che rendono il Capodanno qualcosa …

2 commenti

  1. maddalena giordani

    grazie mille per tutte le notizie, soprattutto sui periodi in cui le luminarie resteranno accese: noi saremo a Tokyo dal 28.12 al 4.1 e temevo di trovare oramai tutto spento!

    Scrivo per chiederti se ci sono già notizie sugli orari della metro a Capodanno: per quel che ho capito dovrebbero essere comunicati sul sito, giusto?
    Ho guardato, ma non trovo nulla di utile.

    Il mio timore è, naturalmente, restare bloccata ad Asakusa dopo i ritocchi delle campane e non riuscire a tornare in hotel (staremo a Shiodome: lontano!!)

    grazie mille se ci potrai dare indicazioni

    a presto

    maddalena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.