santuario kitano tenmangu

Santuario Kitano Tenmangu

Scrivi un commento per primo / di Alessandra Sanna / aggiornato: 11 settembre 2018

Il Giappone è un Paese ricco di luoghi mistici e affascinanti, le cui origini affondano le radici nella sua storia antica e prestigiosa. Uno di essi, il Santuario Kitano Tenmangu, si trova nella meravigliosa Kyoto.

Se avete in programma un viaggio in questa parte del Giappone, non potete perdere l’occasione di visitare questo luogo speciale. Ecco un po’ di curiosità e informazioni sul bellissimo Santuario Kitano Tenmangu.

Origini del Santuario

Più di 1000 anni fa, nel 947, l’Imperatore del Giappone volle far erigere un santuario in onore di Sugawara no Michizane, un importante politico e studioso vissuto circa a metà del periodo Heian (dal 749 al 1185), nel tentativo di riportare la pace tra il suo popolo.

È da allora che tutti i giapponesi, dai membri della famiglia reale ai comuni cittadini, si recano a pregare in questo santuario.

Il Kitano Tenmangu è il primo santuario della storia del Giappone in cui si venera un uomo che è stato elevato a divinità dopo la sua morte. In tutto il Paese sono presenti ben 12.000 luoghi di culto dedicati a questa particolare figura, ma quello di Kyoto, il Kitano Tenmangu, è il primo e più importante.

Il santuario è visitato ogni anno da migliaia di studenti, perché il dio Tenjin è considerato loro patrono.

Chi era Sugawara no Michizane?

Sugawara no Michizane (Tenjin) è stato una figura di riferimento per la cultura giapponese. A 5 anni leggeva senza difficoltà lunghi poemi e a 11 scriveva poesie in cinese. Dopo aver dato tanto al suo Paese, la sua vita si concluse nel 903 con un esilio a cui fu costretto dai suoi avversari politici.

Il suo talento è stato ciò che ha portato alla nascita della fede Tenjin, una corrente religiosa che ha attraversato tutto il Giappone.

Tra i titoli con cui è conosciuta questa particolare divinità ci sono: “dio dell’agricoltura”, “dio dell’onestà e della sincerità”, “dio che dissipa le false accuse”, “dio delle arti dello spettacolo”, “dio degli studiosi”.

Gli alberi di Ume

Gli alberi di Ume al Santuario Kitano Tenmangu, Kyoto

Una delle ragioni per cui questo Santuario è tanto famoso, oltre alla divinità a cui è dedicato, sono i bellissimi alberi di Ume che lo circondano: secondo la tradizione, questi erano i preferiti di Michizane.

Cosa sono gli alberi di Ume?

Nella cultura giapponese questi alberi, i cui frutti ricordano l’aspetto di una prugna, sono importanti tanto quanto quelli di ciliegio, i cosiddetti Sakura.

Gli alberi di Ume fioriscono in anticipo rispetto a quelli di ciliegio: i loro fiori sbocciano già a partire da fine gennaio, e regalano delle fioriture altrettanto spettacolari fin quasi alla fine di marzo.

Il Santuario Kitano Tenmangu è ritenuto uno dei luoghi migliori del Giappone per ammirare la fioritura degli alberi di Ume, in quanto è circondato da un giardino con ben 2000 esemplari di questa varietà di albero.

Durante il periodo della fioritura il Bai – en, il giardino degli alberi di Ume, è aperto al pubblico.

Il festival dei fiori di Ume

L’evento più importante legato a questo appuntamento annuale con la natura è il festival dedicato alla fioritura degli alberi di Ume, che si tiene ogni 25 febbraio. Il momento centrale di questo evento, che si tiene da ben 900 anni, è la cerimonia del tè, che si svolge all’aperto, proprio sotto i fiori in boccio.

La cerimonia viene eseguita da una o più geiko, mentre le maiko servono il tè verde matcha.

Orari

Il santuario non osserva giorni di chiusura, ma è aperto tutti i giorni. Ecco i principali orari:

Apertura del Santuario

  • da aprile a settembre – dalle 5:00 alle 18:00
  • da ottobre a marzo – dalle 5:30 alle 17:30

Ufficio del Santuario, che è anche il punto di raccolta dei vecchi talismani, è aperto dalle 9:00 alle 17:00

Mercatino, che si tiene il 25 di ogni mese – dalle 6:00 alle 21:00

Durante il periodo dell’illuminazione del Momiji-en (giardino d’autunno) il Santuario rimane aperto dalle 9:00 alle 20.00

La stanza del tesoro del Kitano Tenmangu apre il 25 di ogni mese dalle 10:00 alle 16:00

Tariffe d’ingresso

L’ingresso al Santuario è sempre gratuito. Per visitare la stanza del tesoro, invece, le tariffe sono le seguenti:

  • 500 Yen per gli adulti
  • 300 Yen per i ragazzi delle scuole medie e superiori
  • 250 Yen per i bambini che frequentano le elementari

Quando visitarlo?

Sebbene il Santuario Kitano Tenmangu si possa visitare in qualsiasi periodo dell’anno, ci sono alcuni momenti in cui vale davvero la pena di andarlo a vedere.

Ci sono almeno 3 occasioni in cui visitare il Santuario Kitano Tenmangu di Kyoto è praticamente d’obbligo:

Fioritura degli alberi di Ume nel giardino Bai – en

La fioritura degli alberi di Ume avviene ogni anno nel periodo che va da fine gennaio/inizio febbraio a fine marzo.

Durante questi due mesi, i circa 2000 alberi di Ume del Bai – en (giardino degli alberi di Ume) offrono ai visitatori uno spettacolo affascinante, che dovete vedere assolutamente, se ne avete la possibilità.

Se vi trovate da quelle parti il 25 febbraio, poi, non potete perdere il festival dedicato alla fioritura degli alberi di Ume di cui abbiamo parlato, che coincide anche con il giorno del mercatino.

Mercatino – Tenjin-san Festival

Il 25 di ogni mese, il Santuario ospita il Tenjin – san Festival, un allegro mercatino dove si trovano tantissimi oggetti usati e non, compresi vestiti, e specialità gastronomiche. Se vi trovate in città, non dimenticate di farci un giro, ne resterete affascinati!

Colori d’autunno nel giardino Momji – en

I colori autunnali al Santuario Kitano Tenmangu

L’autunno è il momento dell’anno in cui recarsi al Santuario diventa l’occasione per ammirare gli alberi che lo circondano vestirsi di giallo, rosso e arancione.

La vista più bella la offrono di sicuro gli aceri del giardino Momji – en, che ne ospita ben 350 esemplari: con le loro foglie rosse che colorano il giardino del Santuario e vengono illuminati nelle ore serali, nel periodo che va da novembre a metà dicembre, sono uno spettacolo davvero imperdibile.

Dove si trova e come arrivare

Il Santuario Kitano Tenmangu si trova nella zona nord est di Kyoto ed è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici:

  • con i bus numero 50 o 101 dalla stazione di Kyoto (ci vogliono circa 30 minuti) alla fermata Kitano Tenmangu mae
  • con la metro, prendendo un treno della Karasuma Subway Line fino alla Stazione Imadegawa e poi prendendo un bus delle linee 102 o 203 e scendendo sempre alla fermata Kitano Tenmangu mae.
 

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Lascia un voto per prima/o)
Loading...
 

Potrebbe interessarti leggere anche:

  

I tour imperdibili

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.