golden week - giorno dei bambini

Golden Week

Sappiamo tutti quanto laborioso e preciso sia il popolo giapponese, esempio stimato da tutto il mondo per la correttezza con cui si distingue in tutti i campi.
Eppure, nonostante tutto, c’è un periodo dell’anno in cui il ferreo equilibrio che muove gli ingranaggi della loro economia subisce un black out quasi totale. Trattasi della Golden Week, ovvero la settimana d’oro o ponte lungo.

Inizia il 29 Aprile e termina il 5 Maggio con decreto di legge istituito nel 1948 in occasione del compleanno dell’Imperatore.

Tutta la Nazione entra in festa, è uno spettacolo inusuale e originale, la maggior parte della popolazione parte per svariate mete e aerei, treni e hotel sono al completo. Consiglio infatti, per evitare affollamenti, di visitare il Giappone poco dopo la fine della settimana d’oro.
È curioso osservare i giapponesi di solito attivissimi, passeggiare rilassati, fare shopping o pranzare al ristorante senza fretta.

I giorni della golden week

La settimana d’oro si apre il 29 Aprile con una grande festa commemorativa in onore dell’Imperatore del periodo Showa (infatti il giorno viene anche chiamato Showa Day).

Il 1° maggio, pur essendo la festa del lavoro e venga festeggiata con manifestazioni anche in Giappone, non è festa nazionale quindi non è festivo.

Il 3 maggio è la festa della Costituzione, una grande manifestazione popolare che merita di essere vissuta, non fosse altro che per osservare quanta dedizione dedicano i giapponesi alla loro cultura e alle loro usanze.

Il 4 maggio è la Festa del Verde, un tripudio di fiori, piazze allestite, parchi e giardini che si vestono a festa per onorare la Primavera e quindi il simbolo della rinascita.

Il 5 maggio è la giornata dei bambini (kodomo no hi), ed è veramente un giorno speciale.
Nelle case si mette in bella vista l’armatura da Samurai, simbolo nazionale della protezione ai bambini, in più si appendono carpe di cartapesta che simboleggiano la forza e la vitalità poiché esse risalgono i fiumi controcorrente.

Ai bambini viene fatto il bagno con fiori di Iris e gli si offre per colazione un dolce tipico e particolare, il “Kashiwa Mochi”.

 

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Lascia un voto per prima/o)
Loading...
 

Potrebbe interessarti leggere anche:

  

I tour imperdibili